Banco metalli e compro oro

Pianetaoro-banco-metalli-differenza-vendita-gioielli-online-Rimini

Banco metalli e compro oro

Banco Metalli e Compro Oro: qual è la differenza?

Non sono in molti a conoscere la differenza tra un semplice Compro Oro e un Banco Metalli.
Tante persone pensano che si tratti della stessa cosa. Invece non è così!

Un Banco Metalli, per poter operare sul mercato, deve ricevere l’autorizzazione alla compravendita di metalli preziosi direttamente dalla Banca d’Italia. Solo in questo modo ha tutti i requisiti di legge per operare legalmente ed essere riconosciuto come un “Operatore Professionale in Oro”.
Questa autorizzazione permette al Banco Metalli di lavorare, comprare e vendere i metalli preziosi in piena legalità. Inoltre utilizza tutte le garanzie richieste dallo Stato come il registro delle contrattazioni o la presenza di impiegati e collaboratori preparati, qualificati e competenti nel settore.

Un Compro Oro semplice non è necessariamente un operatore professionale in oro e la sua attività si deve limitare all’acquisto e alla rivendita di gioielli usati.
Invece un Banco Metalli, oltre ad acquistare oro e altri metalli preziosi, può fonderli e rilavorarli a sua volta prima di rivenderli. Per questo, tra le attività del Banco Metalli c’è la possibilità di commercializzare oro e metalli preziosi – come lingotti, sterline e monete – anche per uso investimento.

Autorizzazione della Banca d’Italia e le garanzie al consumatore

In definitiva un Banco Metalli autorizzato dalla Banca d’Italia dà al consumatore una maggiore garanzia e autorevolezza. Anche perché il riconoscimento avviene solo se l’attività corrisponde a determinati requisiti ben precisi, stabiliti dalla legge.

Infatti l’attività deve:

  1. garantire un capitale sociale di almeno 120.000 euro
  2. avere una forma giuridica stabilita (SpA, SApA, Srl o Società Cooperativa);
  3. riportare come oggetto sociale la voce “commercio di oro”;
  4. avere personale dipendente o collaboratori con un certificato penale pulito;
  5. rispettare tutti gli obblighi di legge previsti per le attività del banco metalli;

Tra gli altri obblighi vi è quello di dichiarare tutte le operazioni in oro che vengono svolte. Esiste un apposito registro dove protocollare le azioni di compravendita seguendo delle norme specifiche.

Questo registro contiene tutte le informazioni che identificano i dati del compratore, la data, il tipo di operazione, il quantitativo di metallo prezioso (espresso in grammi) e il corrispondente valore.

In questo modo si ha la certezza dell’origine del prezioso acquistato e si eliminano i problemi derivanti dal trattare merce di dubbia provenienza.

Quindi quando si desidera vendere dell’oro usato è sempre necessario munirsi di documento d’identità e bisogna diffidare se il negozio dove si sta effettuando l’operazione non lo chiede.

Infine recarsi da un Compro Oro non autorizzato significa non avere la certezza del peso e della corretta valutazione. Perché solo i Banchi Metalli vengono sottoposti a severi controlli per quanto riguarda le strumentazioni di valutazione.

Allora quando decidi di monetizzare il tuo capitale in preziosi, quando vuoi vendere oro e argento che non usi più, rivolgiti sempre da chi è qualificato e segue tutte le regole di legge. Avrai la garanzia di operare nel giusto e di trattare con personale qualificato e affidabile.

PianetaOro ha deciso da sempre di seguire tutte le regole più rigorose per darti il meglio in termini di serietà, di servizio e di trasparenza. Vieni nei nostri negozi a toccare con mano la differenza e a scoprire quanto puoi guadagnare realmente con i tuoi preziosi che non usi più.

Rivolgiti tranquillamente ai nostri negozi, la consulenza è sempre gratuita.

Puoi chiamare Simona e Salvatore al 329 7467581

oppure contattaci attraverso facebook https://www.facebook.com/PianetaOroRimini

o scarica la nostra app.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sulla tua pagina facebook!

Pianetaoro-lamina-oro-vendita-gioielli-online-Rimini