Impegnare l’oro

Pianetaoro-impegnare-oro-vendita-gioielli-online-Rimini

Impegnare l’oro

E’ la soluzione giusta quando hai bisogno di contante?

Ci sono momenti della vita in cui abbiamo bisogno di denaro liquido subito: per una piccola spesa, un viaggio urgente da fare, un pagamento improrogabile.
In questi casi è impossibile fare un finanziamento o rivolgersi alle banche per un prestito. Così passiamo in rassegna tutte le risorse che teniamo in casa: gioielli, oro, argento e altri oggetti preziosi.
Pensiamo che la soluzione migliore sia impegnarli al monte dei pegni (che è sempre all’interno di una banca) per poterli riprendere appena la bufera è passata.

Come funziona il banco dei pegni?

Molti pensano che se si porta un anello, una collana, un orologio, ci viene dato in prestito il valore reale dell’oggetto. Ma non è così.
Il tuo anello verrà accuratamente valutato da un addetto e poi ti verranno dati i 4/5 del valore stimato.
Quindi se porti una collana dal valore di € 3000, riceverai € 2.400. Ma solo sulla carta. Perché da questo momento si apre una vera e propria procedura di prestito con tutti gli oneri annessi. Inoltre pagherai subito gli interessi del prestito.
Insomma alla fine ti verranno dati circa 2.100 €
Se ci pensi bene hai già dato alla banca il 300 € a vuoto, cioè hai già perso il 10% del valore del tuo oro.

 È meglio impegnare l’oro o venderlo?

Quando ci rivolgiamo a un banco dei pegni spesso non realizziamo quanto sia poco conveniente. Siamo combattuti tra la necessità di avere dei contanti e il sentimento che ci lega ai nostri oggetti d’oro, che in quel momento rappresentano l’unica la risposta ai nostri bisogni.
Pensiamo di imbarcarci in quest’impresa non redditizia per noi, perché la vediamo come una soluzione temporanea. Insomma, paghiamo la banca solo per coltivare l’idea che, un giorno, ritorneremo a riprendere il prezioso che abbiamo impegnato.
Fino a quando non arriva il momento di rimborsare la somma ricevuta.

Pianetaoro-soldi-vendita-gioielli-online-Rimini

Come si disimpegna l’oro?

Passati i mesi del pegno abbiamo 3 possibilità:
1. abbiamo i soldi, torniamo alla banca, restituiamo il prestito e riprendiamo l’oro impegnato;
2. non abbiamo i soldi, decidiamo di rinnovare il prestito di altri 6 mesi, pagando di nuovo l’anticipo degli interessi e le spese della pratica,
3. non abbiamo i soldi e perdiamo l’oro impegnato che sarà rivenduto all’asta.

Disimpegno polizze del banco dei pegni quando non puoi pagarle

Quando l’oro va all’asta, la perdita di valore che ti trovi ad affrontare è notevole, perché già la valutazione di base è stata bassa. Infatti le banche cercano sempre di proteggere i propri interessi con una stima che non rispecchia quella reale.
Se ci porti la polizza in scadenza che non puoi pagare, non rassegnarti all’idea di perdere tutto il valore del tuo oro.
Forse non sai che tra i servizi di Pianeta Oro c’è anche la possibilità di aiutarti nel riscatto delle polizze di preziosi impegnati.
Noi possiamo fare una valutazione più vantaggiosa.
Andiamo insieme all’istituto di credito o ci firmi una delega per riscattare l’oggetto impegnato.
In questo modo, presso di noi avrai una valutazione corretta e potrai guadagnare una cifra giusta.

Invece ricordati che non è possibile acquistare polizze. Chi te lo propone non sta agendo legalmente e non lo fa nel tuo interesse ma esclusivamente nel suo.
Pianeta Oro è un compro oro che opera con regolare licenza ministeriale e con procedure trasparenti e pienamente rispondenti alle norme.

Quando hai bisogno di contati, tieni presente quello che ti abbiamo detto e valuta se davvero è conveniente portare il tuo oro al banco dei pegni.
Da un compro oro serio e certificato riceverai la giusta valutazione per gli oggetti di valore e potrai avere quanto ti serve per le necessità improvvise che ti trovi ad affrontare.
Riceverai subito denaro contante, senza tasse e aggravi.

Se hai bisogno di una stima o di informazioni chiama il 329.7467581 oppure scrivi a info@pianetaoro.it

Pianetaoro-impegnare-vendere-oro-vendita-gioielli-online-Rimini